Biografia

Home

Bresciana di nascita, milanese per formazione, cittadina del mondo per vocazione, Ilaria Celestini è critico letterario, specialista in Lingua e Letteratura Italiana, poetessa e scrittrice.

Da oltre un trentennio si dedica alla poesia, alla narrativa, all’elaborazione e alla promozione dei testi letterari.

Dopo la maturità classica, ha lavorato nel settore delle vendite editoriali per una casa editrice di livello internazionale; successivamente ha conseguito la prima laurea con lode in Materie Letterarie a indirizzo semiologico e la seconda laurea, sempre con lode, in Lettere Moderne a indirizzo filologico, presso l’Università Cattolica di Brescia.

Specialista in retorica e semiotica letteraria, analisi e composizione dei testi poetici e di narrativa, si è dedicata per anni all’insegnamento e alla docenza di Lettere, finalizzando la conoscenza e la riflessione sul fatto letterario non a uno sterile e obsoleto nozionismo, ma alla promozione umana e sociale.

I suoi testi poetici hanno ricevuto significativi riconoscimenti di critica e di pubblico e sono presenti nelle raccolte antologiche di premi letterari nazionali e internazionali di prestigio, quali il Premio Internazionale di Poesia Mario Luzi di Roma, organizzato dalla Fondazione omonima, il Premio Alda Merini di Catanzaro a cura dell’Accademia dei Bronzi e delle Edizioni Ursini e il Concorso Internazionale L’integrazione culturale per un mondo migliore, a cura del Consolato dell’Equador a Milano. E’ spesso ospite in trasmissioni radiofoniche con interventi di critica letteraria.

Membro e Presidente di giuria in numerosi concorsi poetici e di narrativa, Socio Benemerito della Fondazione Mario Luzi (2011), Socio Onorario dell’Associazione Culturale TraccePerLaMeta, è Direttore Editoriale di TraccePerLaMeta Edizioni e si dedica con passione alla scoperta e alla valorizzazione e promozione degli autori emergenti.